Biografia

Nato nel 1931 come Kumar Ghose nel piccolo villaggio di Shakpura nel Bengala Orientale (ora Bangladesh), Sri Chinmoy (pronuncia: Sri Cinmoi) è il più giovane di sette figli. Nel 1944, dopo la morte di entrambi i genitori, il dodicenne Chinmoy entra nell’Ashram di  Sri Aurobindo, una comunità spirituale nelle vicinanze di Pondicherry nell’India del Sud. Qui trascorre ventanni di intensa pratica spirituale – lunghe ore di meditazione, attività atletiche, composizioni poetiche, saggi e canti spirituali.

Ancora adolescente, Chinmoy ha esperienze interiori molto profonde e negli anni successivi raggiunge degli stati meditativi molto avanzati. Nel 1964 si trasferisce a New York City per condividere la sua ricchezza interiore con i cercatori sinceri in occidente.

Sri Chinmoy considera l’aspirazione –l’incessante anelito del cuore a realtà sempre più elevate e più profonde–  come la forza spirituale che si trova alla radice dei più grandi progressi religiosi, culturali, sportivi, scientifici. Vivendo nel cuore ed aspirando ad una continua autotrascendenza, uomini e donne possono portare alla luce il meglio di loro stessi e possono trovare la loro via per una vera soddisfazione. Così egli si esprime:

“La nostra meta è di andare dalla luce a più luce, al massimo di luce, da un'altezza ad una maggiore altezza, al massimo dell’altezza, e anche raggiunto il massimo dell’altezza non vi è fine al nostro progresso, poiché Dio stesso è dentro ciascuno di noi e sta trascendendo la sua stessa Realtà in ogni momento.”

Oggi Sri Chinmoy serve da guida spirituale a studenti di 60 nazioni intorno al mondo, incoraggiandoli ad uno stile di vita equilibrato che associ le discipline interiori della preghiera e della meditazione al dinamismo della vita contemporanea.

La vita di Sri Chinmoy è un'espressione di illimitata creatività. La sua vasta produzione abbraccia i campi della musica, della poesia, della pittura, della letteratura e dello sport. I suoi contributi in ognuno di questi campi sono strabilianti e di ampia portata.

Viaggia regolarmente in tutto il mondo per tenere concerti, conferenze e meditazioni pubbliche, per incontrare i suoi studenti e per incontrare e parlare di spiritualità con capi di stato e leader religiosi. Sri Chinmoy offre gratuitamente la sua guida spirituale, i concerti, le conferenze e le meditazioni pubbliche.