Iniziare a meditare

Quando mediti a casa, prepara un angolo della tua stanza che tu possa rendere assolutamente puro e santificato, un luogo sacro che userai solo per la meditazione.

La tua meditazione quotidiana va fatta da solo. Prima di incominciare a meditare, è utile farsi una doccia o un bagno vero e proprio. È anche consigliabile indossare abiti puliti e di colore chiaro.

Per seguire la vita spirituale, devi meditare almeno una volta al giorno. È meglio meditare al mattino presto, quando l'atmosfera è calma e piena di pace.

Quando si medita, è importante mantenere la spina dorsale diritta ed eretta e il corpo rilassato. Ti accorgerai che il tuo essere interiore ti condurrà spontaneamente ad una posizione confortevole, spetta a te mantenerla.

Alcuni cercatori amano meditare sdraiati, ma questo non è consigliabile. Così facendo potresti entrare facilmente nel mondo del sonno, oppure in una specie di assopimento interiore. La posizione del loto, che è una posizione yoga avanzata, non è necessaria per la meditazione vera e propria. Molte persone meditano molto bene stando sedute su una sedia.

Ti aiuterà anche bruciare dell'incenso, accendere delle candele e tenere dei fiori di fronte a te. I fiori ti ricorderanno il fiore che sta nel tuo cuore.

Quando odorerai il profumo dell'incenso, otterrai ispirazione e purificazione, che si aggiungerà al tuo tesoro interiore. Quando vedi la fiamma, immediatamente sentirai la tua fiamma interiore che sale in alto, sempre più in alto.

Una respirazione appropriata è molto importante nella meditazione. Quando respiri, prova ad inspirare il più lentamente e quietamente possibile, in modo tale che se qualcuno mettesse un filo sottile davanti al tuo naso, esso non si muoverebbe. Prova poi ad espirare anora più lentamente di così. Se è possibile, aspetta un momento tra la fine dell' espirazione e l'inizio dell'inspirazione. Se puoi, trattieni il respiro per qualche secondo. Se però ti è difficile, non farlo. Non fare mai niente che possa danneggiare i tuoi organi o il tuo apparato respiratorio.

Ogni volta che inspiri, cerca di sentire che stai facendo entrare nel tuo corpo pace infinita. Quando espiri, cerca di sentire che stai espellendo l'inquietudine che é in te e tutto intorno a te. Dopo averlo fatto qualche volta, cerca di sentire che stai inspirando potere dall'universo. Quando espiri, cerca di sentire che tutte le tue paure stanno lasciando il corpo. Dopo aver fatto questo qualche volta, cerca di sentire che ciò che stai inspirando è gioia infinita, e ciò che stai espirando è dolore, sofferenza e depressione.

C'è ancora qualcos'altro che puoi provare. Senti che non stai inspirando aria, ma energia cosmica. Senti che non c'è nessun punto del tuo corpo che non venga riempito di energia cosmica. Essa fluisce come un fiume dentro di te, lavando e purificando il tuo intero essere. Poi, appena incominci ad espirare, senti che stai espirando tutto quello che dentro di te va eliminato, tutti i tuoi pensieri non divini, idee oscure ed azioni impure.

- Sri Chinmoy, Le Ali della Gioia


Trova più argomenti... Raccolta di brani nel sito Sri Chinmoy Centre.